Il Vangelo di Maria Maddalena – Apocrifi

Il Vangelo di Maria Maddalena è un testo in lingua copta risalente al secondo secolo dopo Cristo (150 d.c.). Nel 1896 il Museo di Berlino acquistò un papiro proveniente da Akhmim, nell’Egitto meridionale, località che poi divenne famosa per i numerosi ritrovamenti del 1945 di Vangeli Apocrifi ed altri scritti.
Questo papiro, codificato col numero 8502, contiene il Vangelo di Maria, l’Apocrifo di Giovanni, la Sophia di Gesù Cristo e gli Atti di Pietro.
Il papiro è danneggiato proprio nella sua prima parte che riporta il Vangelo di Maria: mancano le prime sei pagine e le pagine da 11 a 14, in tutto quindi 10 pagine. In questo Vangelo si evidenzia la figura di Maria  come discepolo prediletto del Signore e la contrarietà a tale figure di Andrea e Pietro, scavalcati nell’Insegnamento da tale donna mentre è Matteo, chiamato Levi, a dichiarare apertamente come il Cristo la amasse più degli altri, come, d’altra parte ci riferisce il Vangelo di Filippo.  Riportiamo dunque il testo integrale in italiano.

Continua a leggere Il Vangelo di Maria Maddalena – Apocrifi