A Magia dos Botos Encantados

di Rafael Noleto

Os Botos compõem uma linhagem de Encantados muito vasta, mas ainda pouco trabalhada pelos médiuns em geral. É mais comum presenciar manifestações de Botos Encantados em algumas casas de culto afro-amazônico ou em ritos de pajelança cabocla. De acordo com as lendas populares do norte do Brasil, os Botos são golfinhos capazes de assumir a forma humana em noites de luar. Segundo essa crença, os Botos vêm aos povoados ribeirinhos em busca de moças para namorar

Continua a leggere A Magia dos Botos Encantados

La Encantaria Brasiliana

di Rafael Noleto

Questo articolo è una introduzione all’affascinante insieme di pratiche magiche, credenze e rituali brasiliani che descriveremo qui come “Encantaria”. Più che un piccolo trattato l’idea è quella di essere uno stimolo per cercare, se interessati, nuove informazioni e per conoscere meglio questo culto poco noto mantenuto in vita solo per tradizione orale.

Continua a leggere La Encantaria Brasiliana

Incisioni Rupestri tra Piemonte e Val d’Aosta: Le Barche dei Defunti

di Andrea Romanazzi

L’archeologia montana si basa su labili tracce poiché l’uomo che frequentava le zone alpine poteva portare con sé solo pochi oggetti, spesso anche deperibili ed inoltre le sue sistemazioni, ripari di fortuna o cavità naturali non hanno favorito la conservazione di eventuali reperti. Nonostante queste difficoltà l’uomo antico ha guardato alla montagna come importante risorsa da utilizzare e frequentare, anche se all’inizio solo stagionalmente, alla ricerca di pascoli, animali e materie prime. E’ durante questa frequentazione che vennero individuati i percorsi più vantaggiosi e i valichi più utili per il transito tra le pianure e l’Oltralpe e che furono lasciate tracce della sua millenaria presenza sull’arco alpino. E’ in questo contesto che, viaggiando tra il Piemonte e la val d’Aosta, non si può non fermarsi nel meraviglioso borgo di Bard dominato dal suo omonimo forte. Situato presso una gola posta vicino all’ingresso della valle, dove la Dora Baltea tocca il suo punto più stretto, il forte, posto tra Verrès e Pont-Saint-Martin, domina, da uno sperone roccioso, il passaggio obbligato per quella che un tempo era la via per le Gallie.

Continua a leggere Incisioni Rupestri tra Piemonte e Val d’Aosta: Le Barche dei Defunti

Masca & Mascone – La Tradizione Sciamanica Piemontese

 

di Marco Angelo Fasciana

La Tradizione Italiana varia da Regione a Regione e include figure femminili e anche maschili ma in questa sede passiamo ad analizzare l’ambito culturale della tradizione piemontese, le adepte al culto stregonesco vengono denominate con l’appellativo di Masca. La controparte maschile dello Stregone viene identificata come Mascone, o Mascoùn nel dialetto piemontese.

Culti Agrari e Rituali di Fertilità Analisi comparata di alcune tradizioni popolari friulane e del folklore lucano

di Andrea Romanazzi

In molte tradizioni contadine italiane, seppur geograficamente lontane tra loro, troviamo alcuni temi comuni che sembrerebbero legare indissolubilmente il mondo agrario ad antiche tradizioni pagane. La continua associazione tra microcosmo contadino e il tema della morte sembrerebbe sottolineare una stretta unione tra questi due aspetti, basti pensare ai rituali legati al pianto funebre e al cordoglio nelle tradizioni agricole. Importante particolare è poi la fase oniroide dei rituali che è sempre presente nella cultura subalterna contadina. Potrebbe essere questa la chiave esplicativa della tradizione successiva dei Benandanti friulani che dovevano assicurare la “morte” delle streghe per assicurare la rinascita dei campi, o della fascinazione lucana.

Continua a leggere Culti Agrari e Rituali di Fertilità Analisi comparata di alcune tradizioni popolari friulane e del folklore lucano

Umbanda e Candomblè: Le diversità dei culti Brasiliani

di Andrea Romanazzi

Non é molto semplice parlare di queste due esperienze magico religiose, soprattutto se fanno parte di un sistema antichissimo come quello delle religioni tipicamente brasiliane che nel corso del tempo hanno sofferto influenze di altre culture religiose. Con questo video-articolo vogliamo approfondire le differenze tra due culti spesso confusi tra loro: Umbanda e Candomblè. La difficoltà sorge anche nel “silenzio” in cui si chiudono spesso i Babalorishas, i sacerdoti di tali culti. Quello che si puó dire é che nel momento in cui un’entitá incorpora un medium, diventa praticamente impossibile cercare di spiegare una situazione così complessa.

Continua a leggere Umbanda e Candomblè: Le diversità dei culti Brasiliani

Stregoneria Tradizionale Italiana e le sue figure regionali

A cura di Marco Angelo Fasciana

Spesso sulla Stregoneria ci sono poche informazioni e la maggior parte delle volte molto confuse.   Il termine “Stregoneria”:  deriva da strix, che in greco associamo a “strillo” o “stridere” e identifica anche una serie di uccelli notturni, gli strigiformi (chiamati cosi perché strillano nella notte). Immaginiamo la figura della Strega come una donna che usciva nelle ore notturne, di nascosto,                  per riunirsi ad altre in brughiere appartate, ed eseguivano delle pratiche: una di questa era   lo spogliarsi dei vestiti attorno ad un fuoco, simboleggiando quindi la ritrovata “libertà” che  di giorno non avevano per sentirsi più libere in un momento storico oppressivo come il Medioevo. Nella Stregoneria, sebbene esaltino le vicende femminili, abbiamo richiami che non era appannaggio esclusivamente delle donne ma, anzi, anche gli uomini potevano essere additati come Stregoni e quindi individui che partecipavano ai medesimi ritrovi e praticavano sortilegi.

Continua a leggere Stregoneria Tradizionale Italiana e le sue figure regionali

Forme magiche nel politeismo brasiliano della Tradizione “Piaga” e il rito della Carnauba

di Rafael Noleto

Questo contributo, legato alla magia e alla tradizione pagana brasiliana, scritto dall’amico e giornalista Rafael Noleto vuole approfondire gli aspetti della tradizione magica brasiliana.

Chi è il mago? Quanti tipi di magia legata alla natura esistono? L’articolo, inoltre, propone una videoripresa della festa rituale di Carnauba, ovvero della palma carnauba, una pianta  endemica del Brasile e nota per la sua importanza tra la popolazione.

Continua a leggere Forme magiche nel politeismo brasiliano della Tradizione “Piaga” e il rito della Carnauba

The Bards and the Techniques of the Ecstasy

di Andrea Romanazzi

When we speaks about Bards, immediately comes to mind the training for becoming Druids. Many people does not give too much importance to this figure as only a “passage” of degree. It’s really like this?

Continua a leggere The Bards and the Techniques of the Ecstasy